Articoli

Elezioni amministrative 2021 Diritto di voto dei cittadini comunitari.

Elezioni amministrative 2021 Diritto di voto dei cittadini comunitari.

Elezioni amministrative 2021 Diritto di voto dei cittadini comunitari.

I cittadini di uno Stato dell’Unione europea (Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia e Ungheria) residenti in Italia che intendono esercitare il diritto di voto in occasione delle elezioni comunali e circoscrizionali, devono presentare al Sindaco del Comune italiano di residenza una domanda per l’iscrizione nell’apposita lista elettorale aggiunta, relativa a tali consultazioni - istituita presso il Comune stesso - entro il quinto giorno successivo a quello dell’affissione del manifesto di convocazione dei comizi elettorali.

I cittadini comunitari già iscritti nelle liste aggiunte non devono presentare una nuova domanda di iscrizione.

Le domande di iscrizione devono pervenire entro il termine perentorio del 31 agosto 2021.

Condividi: